Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
02/06/17
02/04/17
19/02/17
10/02/17

Lo squalo Casper (Croazia)

Scritto da divemania in data 26/09/11
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Commenti 0 | Visite 4306

 

L'Istria ospita la foca monaca, le balene, i delfini, ma da ora nelle acque c'è anche lo squalo. E' stato chiamato Casper, il nome è stato tratto dal omonimo fantasmino del film, per il suo colore grigio, i grandi occhi scuri e le movenze sinuose. E perché le sue apparizioni sono costanti ma fulminee. Casper questa volta non è un personaggio di fantasia appartenente al mondo dei cartoni animati bensì uno squalo capopiatto (Hexanchus griseus) che da almeno un anno staziona all'interno del relitto della nave Kalliopi, una liberty affondata dopo aver urtato una mina nel dicembre del 1947 come la maggior parte dei relitti di questa zona, il relitto giace a 60 metri di profondità al largo di Porto Carnizza.

Sono molte le segnalazioni finora effettuate dagli esperti subacquei che monitorizzano il relitto, tanto che Casper, un esemplare lungo tre metri e mezzo e del peso di almeno cento chili, è diventato la principale attrazione delle visite subacquee. La presenza di uno squalo capopiatto in Adriatico non è usuale, visto che questa specie vive soprattutto negli oceani, ama stare in acque profonde tra 180 e 2500 metri, e per altro è uno degli squali di cui si sa meno. Può raggiungere i cinque metri di lunghezza, e si nutre di una gran varietà di prede, dai molluschi ai crostacei al pesce azzuro.

Maggiori informazioni del relitto: Scheda immersione 

 

 

Articoli correlati

 

 

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook