Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
02/04/17
19/02/17
10/02/17
10/02/17
10/02/17

Relitto Loredan (Sardegna)

Scritto da divemania in data 25/08/11
Rating   Login per votare. Voti: 3  
| Commenti 0 | Visite 5068


 

Il Loredan fu varato nel 1936 dai cantieri Riuniti dell’Adriatico di Monfalcone, era lungo 72 metri e largo 10 aveva una stazza di 1400 tonnellate.

Già dalla sua costruzione la Marina militare Italiana aveva messo gli occhi su questa imbarcazione armandola con un cannone da 120 mm e due mitragliatrici antiaeree da 13.2 mm che furono messe sul ponte. Quando inizio la seconda guerra mondiale il piroscafo venne requisito dalla Marina il 27/07/1941 e venne aggiunto un ulteriore cannone da 120 mm ed armato con bombe di profondità. Il Loredan venne classificato come incrociatore ausiliario. Furono ben 193 le missioni che il Loredan portò a termine durante questo periodo, furono per lo più missioni di scorta sulla rotta dalla Sardegna a Civitavecchia. In quel periodo le acque della Sardegna erano infestate da Sottomarini che aspettavano pazientemente i propri obbiettivi, tra cui il famigerato sommergibile inglese “Safari” comandato da B.Bryan . Il Safari era giunto nelle acque sarde da Algeri e tra il 27 marzo e l’11 aprile, riuscì ad affondare 6 navi e, nonostante i vari tentativi della Regia Marina di sbarazzarsi di un nemico così pericoloso, riuscì a rientrare indenne ad Algeri. 

Il 10 Aprile 1943 un convoglio di tre navi, tra cui il Loredan, l’Isonzo e l’Entella, partirono da Cagliari con direzione Maddalena.Erano supportati da due navi, il dragamine 29 ed il Mas 507 . Nonostante i tentativi del Mas 507 di scorgere segnali di sottomarini, il sottomarino “Safari” ,alle 18:25 nei pressi della Torre del Finocchio, riesce a sferrare il proprio attacco.Il Loredan venne colpito nella zona poppiera da un siluro ed affondò in brevissimo tempo adagiandosi sul lato di sinistra ad una profondità di 65 metri. Quasi tutti i membri del Loredan morirono. L’ Isonzo venne invece colpito da due siluri uno al centro della nave ed uno nella zona di poppa, ci furono 4 morti e 18 dispersi. L’Estella riuscì a schivare un siluro ma la brusca manovra la fece arenare in un basso fondale. Il Safari si ripresentò però il giorno dopo a finire il lavoro iniziato, scagliando sull’Estella due siluri che l’affondarono in pochi metri d’acqua. L’intero convoglio venne distrutto. Sul Safari si avventarono il dragamine ed il Mas 507 e si aggiunse il Mas 510, ma come sappiamo il Safari riuscì a svignarsela senza riportare danni.

Il Loredan è sicuramente il relitto più spettacolare del Golfo di Villasimius e uno tra i più belli del Mediterraneo. continua

Maggiori Informazioni: Scheda Immersione

 

Articoli correlati

 

Video correlati

 

 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook