Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
27/01/18 Lago di Lavarone - IceExperience
06/07/17 Isola dei Cavoli - I Variglioni
02/06/17
02/04/17
19/02/17

Sanctum 3D

Scritto da divemania in data 03/03/11
Rating   Login per votare. Voti: 2  
| Commenti 0 | Visite 2936

 

 

 

 

 

L'11 febbraio 2011 è arrivato nelle sale cinematografiche il film prodotto da James Cameron. Trailer ufficiale.

 

 

Il film sarà realizzato con le tecnologie stereoscopiche utilizzate da Cameron per Avatar e sarà diretto da Alister Grierson. Si tratta del primo film drammatico realizzato in 3D, che rientra in un progetto messo a punto proprio dal regista di Titanic, il quale ha dichiarato che non necessariamente una pellicola deve essere ricca di effetti speciali o costosissima per risultare una buona opera.

Il progetto sarà finanziato interamente dalla Wayfare Entertainment con un budget di circa 30 mila euro. Al centro del plot la storia di una spedizione sottomarina finita male, vissuta realmente da Andrew Wight, uno dei due sceneggiatori che, insieme ad altri subacquei rimase intrappolato per due giorni all’interno di una caverna sottomarina. Tuttavia al centro del film ci sarà il legame affettivo tra il padre e il figlio che guidano la spedizione.

Circa 20 anni fa Wight aveva già prodotto un documentario sull’accaduto, da allora cominciò a collaborare con Cameron in Ghosts of the Abyss e Aliens of the Deep, due documentari subacquei girati proprio in 3D.

"Già dalle prime immagini che ci mostrano le splendide location australiane l’impronta di Cameron e il suo 3D intelligente puntato alla profondità di campo e non allo show da luna park di molte recenti produzioni in 3D indirizzate ad un pubblico di adolescenti fa presagire perlomeno un paio d’ore di formato fruibile e soprattutto adulto.Grierson riesce inaspettatamente a sfruttare con dovizia la risicatissima trama e la poca caratterizzazione dei personaggi, affidandosi a volti familiari senza puntare al divo di turno intento a catalizzare l’attenzione e come accaduto con il remake Poseidon, di cui lo sceneggiatore Andrew Wight ricalca lo schema da survival-movie corale, anche in questo caso si segue passo passo un viaggio che come da copione mieterà vittime, scatenerà i più bassi istinti di conservazione e in questo caso permetterà ad un padre ed un figlio in conflitto di riappacificarsi."

Buon divertimento.

 

Video correlati

 

 

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook