Login

 
 

Ultime immersioni inserite

Data Immersione
06/12/18
22/11/18
22/11/18
21/11/18
15/11/18

Sharm el Sheikh (commedia)

Scritto da divemania in data 02/08/10
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Commenti 0 | Visite 2403

 

 

Fabio Romano (Enrico Brignano), è un ottimo venditore di polizze assicurative si trasforma in mediocre mentitore quando rischia di perdere il lavoro e non dice nulla a casa; mamma Franca (Cecilia Dazzi), è un’ eterna insegnante precaria costretta a prendere atto anche della precarietà del suo matrimonio, ma non ha il coraggio di dirlo al marito; la figlia Martina (Michela Quattrociocche), è reduce da un’ amore finito; mentre Giulia, adolescente è fan di Harry Potter, all’eterna ricerca del suo primo vero amore.

 

A chiudere, c’è Nonna Camilla, la madre di Fabio, vedova, colta, accanita giocatrice d’azzardo. Perde sempre perché quando vince non riesce mai a fermarsi. Dopo aver lavorato una vita, Fabio è riuscito a comprare la casa dei suoi sogni, stipulando un mutuo trentennale, al limite delle sue possibilità finanziarie... 

Purtroppo inattesi venti di recessione lo costringono a rivedere i suoi piani. L’azienda per cui lavora è stata inglobata dalla concorrenza e il nuovo presidente, Saraceni (Giorgio Panariello), “un furbetto del quartierino”, è intenzionato a tagliare teste per ottimizzare i costi. Fabio è in ballottaggio con un collega De Pascalis (Maurizio Casagrande): uno dei due è di troppo. Fabio sa bene che alla sua età non può permettersi di perdere il lavoro. Deve trovare il modo per convincere Saraceni di essere un elemento di spicco, su cui fare affidamento. Saraceni è in vacanza in Egitto, a Sharm el Sheikh e quindi… …Con la scusa di portare tutti in vacanza Fabio, che odia il mare, convince i suoi a partire con lui per alla volta del Mar Rosso.

E’ convinto che riuscirà nell’impresa ma non sa che… …in Egitto c’è anche De Pascalis, il suo collega intenzionato a vendere cara la pelle per conservare il posto anche perché è massacrato dalla moglie, ambiziosa e arrivista che non gli perdonerebbe mai un eventuale fallimento. Equivoci, tradimenti, malintesi, piccole e grandi bugie, baci, qualche lacrima e molte risate, sono gli ingredienti di una commedia che diventa occasione per raccontare uno spaccato dell’Italia di oggi, con i suoi vizi e le sue virtù, incorniciate da un tema comune: la precarietà. La precarietà del lavoro, dei rapporti umani, del potere, la precarietà dei più giovani, alla continua e spesso vana ricerca di punti di riferimento… 

 

Il film è girato interamente nel famoso e rinnomato villaggio Coral bay

 

Per gli amanti della commedia in uscita il 17/09/2010 nelle sale Italiane

 

Buon divertimento.

 

 

 

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook