Login

 
 

Grotte dei FONTANAZZI

Immersione segnalata da daniele75 in data 16/02/10
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Logbook 0 | Visite 3191

Dati riservati agli utenti registrati.
Dati riservati agli utenti registrati.
parete fanghiglia entroterra cave/grotta/cenote notturna roccia profonda  
Avanzata
45.00 mt.
20.00 mt.
Buona
Non presente
Da terra

Descrizione

Ci si immerge nella galleria iniziale che è lunga una decina di metri. Si sprofonda quindi attraverso una larga fessura laterale fino a -6 metri e si incontra la prima strettoia abbastanza agevole da superare.
Da -6 si passa a -9 m attraverso una seconda strettoia e quindi si arriva a -12 dopo un breve percorso orizzontale. Qui si apre la Breccia del GGG, una stretta fessura triangolare verticale. Prima degli allargamenti era necessario togliersi le bombole per attraversarla. Attraverso la Breccia si percorre una fessura verticale lunga 6 metri. Si arriva quindi nella condotta principale alla profondità di -18 m. La galleria si dirige grossomodo verso Cima Grappa. La profondità è quasi costante. La galleria è larga circa 10 metri e alta 2 e presenta bellissime forme di erosione.
Dopo 60 metri si arriva a una grande frana con massi di enormi proporzioni. Come accade spesso in questi casi, l'arrivo degli speleologi provoca la morte delle leggende e questo, in fondo, è un'aspetto che ha La frana offre un panorama apocalittico: il colore bianchissimo dei massi crollati più recentemente contrasta con quello grigiastro o scuro di quelli più antichi. È una zona pericolosa perchè i crolli continuano.
È ancora più pericolosa quando si passa perchè il gorgoglio delle bolle emesse dagli erogatori muove materiale dal soffitto.
La frana è lunga circa 50, metri e percorrendola si risale fino a -9 m. Alla fine della frana si incontra il bivio del Ramo di Destra, che dopo 100 metri di percorso si ricongiunge al Ramo Principale. Dopo la frana, sia il Ramo di Destra che il Ramo Principale, rimangono molto ampi, con misure medie di mt 10X4. Partendo dalla frana e percorrendo il Ramo di Destra, dopo 70 m, sulla destra si apre il Ramo Nuovo, che comincia da una bellissima saletta decorata da dei denti di roccia pendenti dal soffitto e sabbie sul fondo.
Per proseguire si deve rimuovere la sabbia sul fondo. Dietro una lama di roccia la grotta continua in direzione sud. Si risale da -20 m a -13 attraverso una condotta di sezione ellittica larga 2-3 metri e quindi si riprende a scendere fino a -19 metri ... Continuando per il Ramo Principale, si arriva, dopo una strettoia alla grande sala interna, e la grotta prosegue verso l'alto.




Fotografie correlate


  • Non ci sono fotografie associate.
 


Video correlati


 


Articoli correlati


 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Le immersioni più vicine

Rating Immersione Dist.
Rating: 4.00 Grotta dell' Elefante Bianco 1,87 Km
Rating: 3.00 Torrente Astico 14,68 Km
Rating: 2.00 Baita al Lago (Veneto) 15,68 Km
Rating: 0.00 Lago di Lavarone - IceExperience 21,10 Km

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook