Login

 
 

Lago di San Domenico

Immersione segnalata da divemania in data 07/02/11
Rating   Login per votare. Voti: 1  
| Logbook 1 | Visite 2305

Altri utenti che hanno fatto questa immersione

  • Andrea Cistola

Dati riservati agli utenti registrati.
Dati riservati agli utenti registrati.
parete roccia profonda  
Intermedia
40.00 mt.
25.00 mt.
Buona
Molto leggera
Da terra

Descrizione

Per immergersi in questo sito si ha bisogno di un permesso del comune di Villalago, permesso che si ottiene tacitamente,(non si ha necessità di risposta) previo invio di un fax al comune stesso indicando il giorno in cui si ha intenzione di effettuare l'immersione e il numero delle persone coinvolte. Importante è portarsi appresso copia della richiesta inviata perché spesso vengono effettuati controlli da parte del Corpo forestale dello Stato per scongiurare la pesca di frodo.
L'immersione è abbastanza semplice, basta non arrivare nei pressi della diga, punto molto pericoloso perché si può essere risucchiati dai convogliatori. Il punto più accessibile per l'ingresso in acqua, è nei pressi di una comoda discesa posta sulla strada che arriva direttamente sulla riva nel punto in cui il lago comincia a restringere le sue sponde.
Entrati in acqua e andando verso destra, si passa sotto ad un arco, visibile anche dall'esterno, che sorregge il ponte che collega le due sponde del lago. Continuando il percorso costeggiando la parete, ci si imbatte in una vecchia macchina per il caffé da bar, sicuramente gettata li per evitare spese di smaltimento.
Andando avanti ci si trova di fronte ad una vecchia strada in legno ormai quasi del tutto macera ma che ancora ben si offre a rendere l'idea di come sicuramente si transitasse in quel posto prima che venisse creata la diga e allagata la valle. Ci troviamo a circa quindici metri di profondità. Il lago è popolato da trote di varie dimensioni, a dire il vero di giorno si vedono ben poco ed è cosparso di uova che le varie papere lasciano cadere sul fondo rischiando di spappolartele sulla testa. Superato questo tratto di strada in legno, ci si sposta verso sinistra per arrivare ad una fossa dove troviamo la massima profondità. Tornando indietro, si ripercorre tutto il tragitto sino all'arco per poi fare, poco più avanti, una virata verso destra e con pochi colpi di pinne ci si trova di fronte ad un piccolo ma suggestivo presepe, segnalato anche in superficie da un galleggiante, a circa dieci metri. L'immersione finisce pinneggiando per una diecina i metri sulla destra del presepe sino al punto d'uscita.
Testo scritto da De Vitis Ugo in collaborazione con Fondali.it




Fotografie correlate


  • Non ci sono fotografie associate.
 


Video correlati


 


Articoli correlati


  • Non ci sono articoli correlati.
 

I nostri Partner nelle vicinanze

Nome Città Categoria Distanza

Vuoi essere presente in questa scheda? Diventa Partner

Le immersioni più vicine

Rating Immersione Dist.
Rating: 5.00 Lago di San Domenico (Abruzzo) 0,00 Km
Rating: 4.50 Invaso di Capo D'Acqua 23,47 Km

Commenti

Fai tu il primo commento!


Per inserire un commento devi essere un utente registrato.
Registrati oppure fai il Login
 

Ultimi utenti facebook